Monumenti

Piccadilly Circus Londra

Pinterest LinkedIn Tumblr

Piccadilly Circus è uno dei tanti simboli di Londra e luogo di ritrovo nel cuore della città

La piazza originale venne progettata da John Nash nel 1819.
Probabilmente, insieme al Big Ben e al Tower Bridge, è uno dei simboli più conosciuti della città.
Vedere la statua di Eros o dell’ Angelo della carità, con lo sfondo dei grandi monitor pubblicitari  identifica subito il luogo come centro di Londra.
E’ qui che si passa per raggiungere le vie dello shpping; è qui che si sosta dopo aver visto le grandi piazze di Londra o i monumenti più importanti della città; è qui che si scattano le foto della Londra by Night; è qui che si passa per andare a vedere un bel musical…
Insomma Piccadilly Circus è una meta obbligata per chi viene a Londra

Origini del nome Piccadilly Circus

Agli inizi del XVII secolo un sarto di nome Robert Baker che lavorava nello Strand creò un colletto rigido che chiamò “picadil” e che divenne di gran moda durante il regno di Giacomo I, facendo la fortuna dell’artigiano.

Baker acquistò allora dei terreni a nord dell’odierno Piccadilly Circus e vi costruì una casa che gli invidiosi subito etichettarono Piccadilly House. Nel XVIII secolo il nome venne esteso a tutta la zona.

angelo di Piccadilly Circus

La statua di Eros: La statua nel mezzo di Piccadilly è una delle curiosità di Londra.
Fu eretta con “donazioni pubbliche” in memoria del settimo conte di Shaftesbury, mecenate e benefattore.

Fu la prima statua di Londra realizzata in alluminio e rappresenta lo spirito cristiano di carità e non il dio pagano dell’amore.

Negli anni venti, durante la costruzione della metropolitana, la statua fu spostata negli Embankment Gardens.

Il povero Eros trascorse poi gli anni della seconda guerra mondiale a Egham, nel Surrey, e poi molti anni ancora disteso su un materasso in un’oscura stanzetta a County Hall.

Quando finalmente lo rimisero al suo posto in Piccadilly Circus, lo orientarono in modo sbagliato.
Eros e il suo arco dovrebbero puntare a nordest, verso Shaftesbury Avenue, in memoria del vecchio conte e non guardare a sud-ovest verso Lower Regent Street.

Piccadilly da sempre è stata punto di attrazioni di milioni di persone e proprio per la grande affluenza di pubblico è il luogo dove le grandi marche si sono promosse tramite la cartellonistica unica nel suo genere. Fin dagli anni 50 Coca Cola e Company si sono riservate un posto in prima fila per promuovere il loro marchio.
Oggi ci sono nuove tecnologie, nuovi colori e mille effetti diversi ma Piccadilly conserva sempre il suo ruolo di piazza centrale e luogo preferito da londinesi e turisti.

 

 

I commenti sono chiusi

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi