curiosità

Famose citazioni su Londra

Pinterest LinkedIn Tumblr

Famose citazioni su Londra di personaggi famosi

Certamente non c`e` da stupirsi che Londra sia rientrata in citazioni di parecchi personaggi famosi.

Elencare tutte le citazioni penso sia quasi a “mission impossible”, ho scelto quindi le 10 citazioni su Londra più famose che mi piacciono di piu.

La famosa frase pronunciata dal Dr. Samuel Johnson:

“You find no man, at all intellectual, who is willing to leave London. No, Sir, when a man is tired of London, he is tired of life; for there is in London all that life can afford.” “Non troverai nessuno, soprattutto un intellettuale, che voglia lasciare Londra. No, Sir, quando un uomo è stanco di Londra è stanco della vita; a Londra c’è tutto ciò che questa vita possa offrire” Dr. Samuel Johnson

“London is a modern Babylon.” “Londra è una moderna Babilonia” Benjamin Disraeli
“London is a roost for every bird.” “Londra e` un posatoio per ogni uccello” Benjamin Disraeli

“Flowers are as common in the country as people are in London.” “I fiori sono così comuni in campagna così come le persone lo sono a Londra”. Oscar Wilde
“The man who can dominate a London dinner-table can dominate the world.” “Colui che a Londra può dominare la tavola a cena può dominare il mondo” Oscar Wilde

“Nothing is certain in London but expense.” “Niente è certo a Londra, solo le spese” William Shenstone famoso poeta inglese.
“Hell is a city much like London – A populous and a smoky city.” “L’inferno è una città molto simile a Londra – una città popolosa e fumoso.” Percy Bysshe Shelley famoso poeta inglese.

“Nobody is healthy in London, nobody can be.” “Nessuno è sano a Londra, nessuno può esserlo” Jane Austen scrittrice inglese, probabilmente una delle piu` famose d`Inghilterra.

“I came to London. It had become the center of my world and I had worked hard to come to it. And I was lost.” “Arrivai a Londra. Divenne il centro del mio mondo e ho lavorato duro per questo. E mi sono perso”. V. S. Naipaul scrittore trinidadiano, naturalizzato britannico.

‘It is not adversity that kills, but the impatience with which we bear adversity”. “Non sono le avversità che uccidono, ma l’impazienza con la quale esse vengono sopportate”. Questa frase venne pronunciata circa 300 anni da un condannato a morte nella Torre di Londra.

I commenti sono chiusi

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi