I Ponti di Londra

Albert Bridge Londra

Pinterest LinkedIn Tumblr

Albert Bridge, il ponte degli innamorati

L’ Albert Bridge è no dei ponti di Londra più belli, anzi, probabilmente il ponte più bello di Londra dopo il più conosciuto Tower Bridge.
Si trova a Ovest e collega la zona di Chelsea con la zona di Battersea e forse per questo motivo, per il fatto che rimane un po’ fuori mano dai soliti percorsi turistici, il ponte non ha la fama che dovrebbe avere.

Albert Bridge

Il momento più affascinante e romantico per visitare l’ Albert Bridge è sicuramente la notte, quando tutto è illuminato da 4000 lampadine.
E’ il posto ideale per gli innamorati a Londra; il luogo dove scattare una foto romantica diversa dalle solite.
In realtà lo stesso Albert Bridge nasce da un gesto d’ amore della regina Vittoria per il suo innamorato e sposo Principe Alberto.
Il ponte in ferro con le sue alte torri viene inaugurato nel 1873 e da subito diede segno di instabilità, tanto da essere chiamato ” la lady tremante”.
Per questo subì diversi interventi per “puntellarlo” e cercare di renderlo il più sicuro possibile.

Prima nel 1884 quindi appena 10 anni dopo l’ inaugurazione; di seguito altri interventi successivi fino a quando non si tentò, nel 1973, di abbatterlo per sostituirlo con una struttura più moderna.
Memori di quando era accaduto per il London Bridge, i residenti della zona, si opposero fermamente e con una petizione popolare e una raccolta di fondi privati, riuscendo a preservare il vecchio e glorioso Albert Bridge, intervenendo in maniera massiccia per rinforzare i piloni e rendere stabile l’ intera struttura.

Albert bridgeIl ponte con i sui 220 mt di lunghezza e 20 mt di altezza costruito nel 1873 dall’ ingegnere Rowland Mason Ordish, ancora oggi, grazie quindi ai suoi abitanti, può mostrare tutta la bellezza delle cose antiche, che fortunatamente ancora resistono in questo mondo così teso alla modernizzazione.
L’ ultimo intervento di ristrutturazione risale al 2011 e questo ci ha restituito l’ Albert Bridge in tutto il suo antico splendore.
Ricordiamo per chi da queste parti non ci passa mai, che tutta la zona di Chelsea merita una visita attenta.
Nelle vicinanze del ponte possiamo trovare delle attrattive molto interessanti, un po’ fuori dai percorsi tradizionali.
Quì si possono visitare il Royal Hospital Chelsea, risalente al 1682 e costruito da Cristopher Wren ( lo stesso della cattedrale di St Paul e di tante altre opere grandiose della città).

Sempre in zona troviamo anche il National Army Museum e proseguendo la famosa via dello shopping, King’s Road, una delle piazza più eleganti di Londra, Sloane Square, la Saatchi Gallery,…

I commenti sono chiusi

Un nuovo REGALO per te! Il Corso di Inglese Base per viaggio, studio, lavoro

 

Richiedi subito il video corso per imparare le basi della lingua inglese e rimani aggiornato su novità, idee e opportunità by Londonita.com

 

I tuoi dati saranno esclusivamente usati per inviarti la newsletter e non saranno ceduti ad alcuno.

Questo sito utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Cliccando sul pulsante ACCETTO, o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi